mercoledì 30 settembre 2015

Los Angeles: 3 days!



Ciao a tutti!
Nel post di oggi vi mostro alcune foto che ho scattato nel nostro ultimo viaggio e vi do qualche indicazione, spero utile :) 
Come forse alcuni di voi sapranno ad Agosto abbiamo fatto un bel giro tra California e Canada. Sono stati 20 giorni impegnativi perché avevamo un aereo ogni 3 /4 giorni e, forse, dico forse, dopo questo altri viaggi così intensi non li faremo per un po' perché torni più stanco di quando sei partito e perché 3 settimane senza il nostro cucciolotto sono state troppe e ci è mancato tantissimo. Gli ultimi giorni non vedevo l'ora di tornare a casa e, vi giuro, non mi era mai successo prima: io in genere sono quella che l'ultimo giorno è triste perché vorrebbe restare per vedere tantissimi altri posti ancora! 
Comunque vi racconto un po' la nostra esperienza.

Tappa 1: Los Angeles. 
Dal 16 al 19 Agosto, solo 3 giorni e, col senno di poi, posso confermare che tutto sommato è stata una buona scelta. Forse avrei aggiunto un altro giorno, giusto per allungarci fino a Malibu che non abbiamo fatto in tempo a vedere.  Per il resto come città non mi è piaciuta molto. Sì ha quelle 3-4 strade famose che abbiamo visto in ogni salsa tra tv, film e telefilm però ragazzi c'è di meglio al mondo. E' da vedere, certo, una volta nella vita ma vi assicuro che 4 giorni sono sufficienti anche perché il bello, come per tante città americane, non è la città in sé ma quello che le sta intorno. Motivo per cui consiglio di noleggiare una macchina. (Consultate le guide per le informazioni sulla patente internazionale).
Cominciamo!

Beverly Hills. 
In realtà è una città indipendente da Los Angeles, con leggi proprie, ed è sicuramente la zona più commerciale, piena di negozi, ristoranti e boutique di stilisti di fama internazionale. Sostanzialmente sono due le vie più esclusive e conosciute: Rodeo Drive e 2 Rodeo. Si tratta di una passeggiata che vi occuperà per una mezza giornata: una mattina o un pomeriggio in cui perdersi tra le vetrine d'alta moda e lo shopping. Agli amanti della carta, dello scrapbooking e della cartoleria segnalo uno dei negozi Paper Source al 9460 Brighton Way quasi all'angolo con Rodeo Drive: vi ci perderete.. 




Hollywood.
E' il luogo in cui ebbero sede gli studios per molto tempo. Ad oggi l'unica casa di produzione che ha ancora sede qui è la Paramount che è possibile visitare, solo su prenotazione, in un tour guidato di un paio d'ore. Noi non sapevamo della prenotazione quindi non l'abbiamo fatto. 
Cosa vedere:
- Grauman's Chinese Theatre: è famoso perché nello spazio esterno si trovano impressi nel cemento mani, piedi e autografi delle star.
- Walk of fame: uno dei viali più conosciuti perché ad ogni passo che fai trovi una stella di marmo con il nome di una celebrità. 
Quando andare? Vi consiglio di dedicargli una passeggiata dopo cena.






Santa Monica.
Se vai a Los Angeles non puoi non andare a Santa Monica. La zona pedonale è molto carina, simile a quella di Miami: negozi, centri commerciali e ristoranti, sicuramente uno dei migliori posti di Los Angeles in cui passeggiare e fare shopping.  Fermatevi in un bar come Starbucks o uno dei tanti localini che trovate sulla Third Street Promenade e rilassatevi ascoltando la musica dei bravissimi artisti di strada che si alternano lungo la via. Da non perdere anche il Santa Monica Pier: qui trovate altri negozietti, cibo da strada e anche un luna park. In più avrete una visuale perfetta sulla famosissima spiaggia di "Baywatch". 
Da fare: se avete tempo e non fa troppo caldo noleggiate una bici e percorrete la pista ciclabile lungo la costa fino a Venice Beach.
Quando andare? Dipende da quello che volete fare. Potete trascorrerci una giornata intera, noleggiando le bikes o andando in spiaggia oppure potete andare il pomeriggio e fermarvi per cena.












Universal Studios.
E qui fermi tutti! Mi sono divertita tantissimo. Sono sicuramente gli studios più belli che io abbia mai visitato. Se vedi questi poi gli altri nel mondo li puoi tranquillamente snobbare. Per visitarli al meglio consiglio il Vip Pass: certo lo pagate di più ma avrete visita guidata, colazione e pranzo gratuiti (non al sacco ma buffet al ristorante), priorità nelle attrazioni (che significa non solo saltare le file ma anche posti migliori) e l'accesso ad alcune zone escluse dai tour normali (set cinematografici, riproduzioni di effetti speciali, visita al magazzino dei mobili e arredi utilizzati nei film ecc.).  
Di quanto tempo ho bisogno? Un' intera giornata. Se fate il vip pass e andate la mattina presto per le 17:00 siete liberi. Con biglietto normale o decidete prima quale attrazione fare e fate una selezione oppure forse un giorno non basta, dipende dalle file. 
Ho il ciclo, quando vado? No problem. I bagni sono molti e abbastanza puliti e proprio per questo vi consiglio addirittura di andare nei giorni più intensi del ciclo. Io ho fatto così e mi sono trovata bene. Anche perché se fossi andata in giro per la città durante il primo o secondo giorno avrei avuto più difficoltà a trovare dei bagni e trovarli puliti. Mi è capitato anche di leggere dei cartelli fuori alcuni locali in cui veniva proprio specificato che non era possibile chiedere di andare in bagno e che non si facevano eccezioni. Bisogna quindi accontentarsi di quelli pubblici che non sono quasi mai il massimo dell'igiene. Agli studios invece vengono puliti in continuazione e, in più, se si compra il Vip Pass, oltre a saltare le file e quindi non avere problemi di tempo, si ha accesso a quelli della saletta vip e del ristorante che sono come quelli degli alberghi. Chiedo scusa ai maschietti che leggono se mi sono dilungata su questi dettagli ma sono informazioni che sulle guide ovviamente non trovate e che per una donna invece possono essere fondamentali :D 



















Torniamo a noi! Che altro vedere?
Se avessimo avuto più tempo, quel giorno in più che praticamente abbiamo perso per colpa del jet-lag, sarei andata come già vi ho detto a Malibu, al Griffith Park e a vedere la Bibbia di Gutenberg alla Huntington Library.  

Questo è tutto ragazzi. Spero che questo mini mini concentrato di informazioni vi possa essere utile.
Prossimamente le foto che ha fatto Ale e le altre tappe del viaggio :)
Baci baci

  
*Tutte le foto presenti in questo post non possono essere copiate, riprodotte pubblicate o redistribuite perché appartenenti all'autore e pertanto soggette alle leggi internazionali di copyright.

E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.


E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’ autore*

6 commenti:

  1. Ci sono stata diversi anni fa, la città in sé non mi ha fatta impazzire ma gli Universal Studios!!! *_*

    RispondiElimina
  2. Sono stata in California (e poi anche Canada, ma in un altro viaggio) qualche anno fa.. Anche io ho visitato Los Angeles, Hollywood e gli Universal Studios e la penso esattamente come te. Los Angeles va visitata perchè è Los Angeles, ma non è proprio niente di particolare. Invece agli Universal Studios mi sono divertita un sacco, ci tornerei subito! Aspetto gli altri post sul viaggio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia!! Questa settimana sarà un caos ma la prox sicuramente troverai il post 😉 un bacione

      Elimina
  3. Deve essere stata una bella esperienza. Grazie per i consigli :-)

    RispondiElimina

I like your comments! Thank you so much! :)

Etichette

2012 2014 2015 2016 2017 27 gennaio 3D 5 sensi 8 marzo abbigliamernto abiti cerimonia abu dhabi accessori accessorize acconciature agenda agende ago e filo Aimèe albano shoes alberta ferretti Alexander McQueen alitalia amazon amsterdam anelli Anello animals anne frank huis anniversario aperitivo aperlai April arancio arena armadi armani hotel artigianato asos athabasca glacier auditorium auguri auschwitz Australia autunno autunno inverno 2015 ayers rock bag balene Balmain bamboline banff banff national park bangkok barcellona bassotti bassotto bear bellagio benetton bershka Betsey Johnson beverly hills Biagio Antonacci biglietti auguri biglietto bijou brigitte bijou la boutique a 4 zampe blue montains Blugirl Bobbi Brown Cosmetics bonifacio borsa borsa componibile borse borse personalizzate bracciali bracciali cruciani breakfast breil Briga brunch BULGARI burberry burj al arab burj khalifa butcher gardens cairns calendario annuale california calzedonia camicia camoscio campo di concentramento canada cancelleria cane canguro cani capelli capitano suspension cappotto caravanserraglio card cardigan cartoleria cartopazze casa Casadei Castel Sant'Angelo Cavallo cd moda centrotavola Chanel chanel beauty charlotte olympia Chloé christmas christmas card ciclo ciglia finte cintura circolo degli artisti clothing cobra coccodrillo coconuda colazione collana colletto collana estiva collane collant colori columbia icefield come stendere ombretto come tendere rossetto compleanno Concerto concorso converse cornici cornja corsica costume costumi a fascia cotone cracovia creazioni crema idratante crema idratante pelle mista creta crociera cuccia cucciolo cuore Dado dama con l'ermellino dashboard decathlon décolleté decorazione decorazioni deserto desk dettagli diamanti dior diorshow iconic dividers divisori diy dog Dolce Gabbana dolomiti download dress dress code dubai dubai mall dubai marina skyline dune bashing ebook ebrei ecopelle Elie Saab couture Emirates enjoy estate estate 2012 etnico Etro etsy evento eyeliner fabiana Fabriano fai da te fall/winter 2012 fall/winter 2013 fall/winter 2015 fascismo fashion febbraio felpa Fendi ferragamo ferrari world Ferrero festa della donna feste festeggiare file film filofax firmoo fisico flowers fly foche forever21 foto fotografia Francia Franco Ciambella free printables french gala gassan diamonds gennaio gente gente roma geox giallo gilet gioielli giorno della memoria giraffe giveaway Givenchy gonna asimmetrica gonna tulle gorjuss grafica Grecia griffith park guanti Gucci guerlain guess Hannibal Laguna happy birthday heritage village HM hobonichi hollywood home decor horse hotel hotel des Pecheurs Hotel Particulier hurtta Hydra Life icefields parkway idea regalo ikea impulso calzature innopet inserti inserti agenda interior interior decorating interior design interiors inverno inverno 2012 invitati Isabel Marant isola di Cavallo italy jimmy choo jumpsuite kangaroo island kaninchen Kikki k kiko kit baguette kit emergenza koala Kontatto l'oréal paris la fille des fleurs la jolla la vela ladurée lake louise las vegas laura biagiotti leggings push up Lemlò leoni marini leroy merlin les copains list Lonigro lord howe island loriblu Los Angeles Louis Vuitton lunch lush luxury madinat jumeirah maison du monde Maison Margiela Couture make up make up artist make up labbra make up occhi makeup malibu mall of the emirates mango manicure multicolor maquillage MARC BY MARC JACOBS mare marina bay sands Marina Mansanta marzo masking tape matrimonio matrimonio. outfit matrimonio matt touch foundation Max Mara MaxMara media world mediterraneo Menu mercato galleggiante merry autumn mesi metodo konmari Michael Kors MICHAEL Michael Kors miele millefiori mineral mini clutch minidress miniere di sale Miryam Pieralisi miscellaneus mise en place miss precious 2012 Missoni miu miu moda moda positano momenti mon monogram moschea bianca moschino mostra mountains mrwonderfulshop mulini musica nail nail art nail lacquer natale natale2013 natura nave nazismo negenstraatjes neve cosmetics notte pirati nuovo brand occhiali occhiali da vista olanda Olivia Burton olocausto onomastico ops orari voli ordinare orecchini organizzazione Oscar de la renta Oscars outfit Oviesse oxo pacchi palma di maiorca panda. pantaloni skinny Parigi parosh Pasqua Pasqua 2013 paul pc pdf pelle mista pelle sintetica pelliccia penna touch screen penne pennelli personal personal size pet pet therapy photo photography pioggia pizza planner pochette pois polo polyvore pomikaki poncho ponte milvii ponte milvio Porto Ercole postazione pc Prada pranzo Premiata primavera estate 2013 primer profumo profumo borse Pronovias pronto soccorso prova trucco Rachael Ray Ralph e Russo Couture ralph lauren red valentino refill regali regali di natale reinventare abiti vecchi rembrandt rembrandt huis restaurant rhino ricami rijksmuseum rinoceronti riordinare riordino roberto cavalli rocky mountains Roma royal carribbean Safari Blu saldi salomon salvagente san diego San Pietro sandali sandali Capri sandalo foulard sandalo gioiello sandalo multicolor santa monica santo Santoro sartoria Sax scarpe scatti scrap scrapbook scrapbooking scrivania scrub scrub viso segnaposto selfie sephora Sergei Grinko shoes shop on line short shorts sidney Silvian Heach Simona izzo singapore smalti colorati smalto Sneakers souk spinalonga sposa spring spring2015 SS13 St Patick Stadio Olimpico stationery sterminio stickers stilisti stoffe studio studios style sudtirol sughero sunglasses suola gomma Swarovski t shirts tag tavola Natale tee trend tegumenti Tiffany tiger tip&top to do Tocca tommy hilfiger touche éclat tracolla trasportino travel travel planner trend 2014 treno trucco trust tuta uluru Umbra united states universal usa vacanza vacanze valentino valigia valigia per le vacanze van gogh museum vancouver vaticano Venditti venice beach verde Verdone Versace Versage Vertecchi viaggio viaggio. victoria Vinicio Ferri viola viso voli wallabi washi wedding whale watching wombat yas island YSL Yves Saint Laurent zara zoo zoo safari zuccero di canna ZUHAIR MURAD COUTURE Zuiki