venerdì 25 novembre 2016

Travel: Dubai


© 2015 Alessandro C. Fotografie, all rights reserved



Prima o poi, se non sei già lì che fremi, qualcuno ti convincerà che andare almeno una volta nella vita a Dubai è cosa buona e giusta... 

Probabilmente questo qualcuno avrà ragione.. immergersi in una cultura così diversa dalla nostra è sicuramente la parte migliore del viaggio negli Emirates. Per il resto... centri commerciali, centri commerciali e poi.. centri commerciali. Per carità... immensi e decisamente inusuali... ma pur sempre centri commerciali. Troverete ben poco della vita dei beduini e molto invece di un moderno a volte quasi al limite del grottesco.. qui troverete il vero lusso a 7 stelle.. progetti che sembrano incredibili sulla carta e realizzati con la più alta tecnologia che abbiamo finora a disposizione (basta pensare all'arcipelago artificiale The World). Se hai un progetto di costruzione folle è qui che devi venire per trasformarlo in realtà. Vuoi dormire in una suite sott'acqua circondato da pesci di ogni tipo? Con soli 5000 euro a notte lo potrai fare all'Atlantis The Palm
Noi però ora parleremo di quello che invece a noi comuni mortali è concesso fare in in questo angolo di mondo super luxury. 

Burj Al Arab, meglio conosciuto come La Vela: mi correggo: ai comuni mortali è concesso solo vederlo da fuori. E' uno degli hotel più lussuosi del mondo, il terzo più alto del mondo e le sue stanze sono immense suite con maggiordomo personale incluso. A Dubai nessuno bada a spese e quest'hotel ne è un'esempio.. non ve lo dico nemmeno quanto costa a notte.. una fucilata dritta al petto.. Come dicevo se non sei ospite dell'hotel non ti fanno entrare. L'unico modo per vederlo all'interno è prenotare un trattamento nella Spa oppure un tavolo in uno dei ristoranti. Il più famoso (e costoso) è Al Mahara: grandiosamente scenico con il suo enorme acquario e l'eccellente cibo. 











Moschea di Jumeirah è l'unica a Dubai che è aperta ai non musulmani. Vengono organizzate delle visite guidate in cui è possibile fare domande e chiarire alcuni dubbi sulla religione. A livello architettonico, una volta vista la grande moschea di Abu Dhabi non c'è paragone. 


Souk di Deira (Spice & Gold): è il mercato delle spezie e dell'oro. Molto caratteristico, non troppo grande ma estremamente profumato e colorato.. un piacere dei sensi.. Molti venditori parlano italiano. 












Souk del Madinat Jumeirah:  si trova all'interno dell'hotel.. il resort è davvero molto bello e, se non alloggiate qui, vale davvero la pena andare a visitarlo (qui i comuni mortali possono entrare tranquillamente!), fare un giro con l' "Abra" nel canale (da qui si vede benissimo la Vela) e passare il pomeriggio passeggiando tra i negozietti. 




torroni di ogni gusto... assaggiateli.. sono buonissimi!






Dubai Mall: è il centro commerciale più grande del mondo e si trova vicino ad un altro guinness world: il Burj Khalifa (la torre più alta del mondo, all'interno della quale c'è il famosissimo Armani hotel). Nel Dubai mall troviamo, oltre ai 1200 negozi, un suok, un acquario a tutta altezza, una pista di pattinaggio e una fontana/cascata. Se cercate i negozi di elettronica li trovate per la maggior parte al terzo piano insieme alle librerie (le amanti di cartoleria come me avranno un bel da fare).











Burj Khalifa: l'abbiamo nominato quindi ora ne parliamo. Si tratta del grattacielo più alto del mondo. Da qui è possibile ammirare un panorama mozzafiato (quando non c'è molta umidità). Lo consiglio al tramonto o di sera per vedere anche il suggestivo spettacolo delle fontane. L'ingresso è a pagamento, tranne nel caso in cui siate ospiti dell'Armani Hotel oppure abbiate prenotato in uno dei suoi ristoranti. A questo proposito vi segnalo quello giapponese, Hashi: vi dico solo che è schizzato al secondo posto della mia top ten mondiale dei ristoranti preferiti (dopo Michael Mina di San Francisco). Il ristorante da l'accesso ad una terrazza dalla quale è possibile vedere lo spettacolo delle fontane. 






Mall of the Emirates: a Dubai quando fa caldo il posto migliore in cui rifugiarsi sono ovviamente i centri commerciali.. se non vi dovesse bastare in questo c'è addirittura una Pista da Sci.. no, non sto scherzando.. pagate, entrate e decidete se guardare solo, sciare o fare anche un'esperienza con i pinguini. Poi, quando avete finito, uscite e passeggiate tra i negozi del centro commerciale. Volendo potete anche entrare e non uscire mai più dato che all'interno del mall c'è anche un bellissimo hotel (ovviamente con spa, palestra e piscina). 

--> P.S.: In tutti i centri commerciali trovate  Paul, Boulangerie & Patisserie, fermatevi qui per pranzo o anche solo per assaggiare una delle loro prelibatezze.  In alternativa c'è comunque l'imbarazzo della scelta: fermatevi anche ad assaggiare i datteri ripieni in una delle tante pasticcerie/cioccolaterie.  


Credits: KEMPINSKI HOTEL
          


Credits: KEMPINSKI HOTEL



Credits: KEMPINSKI HOTEL











Dubai Marina Skyline: Consiglio di andarci nel tardo pomeriggio per una passeggiata e magari fermarsi a cena in uno dei tanti ristoranti. 









E anche con gli Emirates abbiamo finito.. Spero di esservi stata utile..  
Alla prox.. kiss kiss




*Tutte le foto presenti in questo post non possono essere copiate, riprodotte pubblicate o redistribuite perché appartenenti all'autore e pertanto soggette alle leggi internazionali di copyright.

E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.


E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’ autore*

Attimi à pois

Focus Post:

Travel: Dubai