giovedì 19 luglio 2012

Capelli e tendenze: i tagli dell’estate 2012


Le tendenze in fatto di capelli per questa estate 2012 seguono diversi stili che puoi adattare benissimo alle tue esigenze. Le regole fondamentali da rispettare sono comunque quelle di evitare i tagli troppo costruiti: meglio apparire naturali, sia che si tratta di capelli lunghi, sia che si parli di capelli corti. 
Vediamo quindi cosa dettano le mode per questa estate 2012 in fatto di tagli di capelli.
  
Look selvaggio

I capelli lunghi seguono un taglio non troppo definito sulle lunghezze, che permette loro di ottenere un po’ di volume e sostegno alle radici. Quando i capelli sono molto lunghi, infatti, specialmente se sottili e lisci, hanno la tendenza ad appiattirsi un po’ troppo, così da non regalare quel volume e quella consistenza che desideri. Il tocco in più è rappresentato dalla frangia: questa è si voluminosa, ma a differenza del resto della chioma è ben definita, in modo da creare un equilibrio e sottolineare lo sguardo. Il modo migliore per sistemarli è quello di utilizzare sempre delle schiume o degli spray senza risciacquo, che ti permettono di poter modellare i tuoi capelli con morbide onde. La frangia, invece, va phonata con una spazzola tonda per darle il volume necessario.


 
Stile bon ton

Se al contrario hai i capelli corti, quest’anno puoi seguire due tendenze, che ben si possono adattare alla tue esigenze e al tuo modo di vederti. Spopola lo stile bon ton, con tagli scalati si, ma acconciati da vera signora. Ovviamente lo stile non deve risultare “perfettino”, e per questo motivo puoi ricorrere ad un bel ciuffo laterale molto scalato. Al contrario, se sei un tipo più sbarazzino, puoi accorciare un po’ il ciuffo, scalare le lunghezze, ed ecco che il tuo taglio si trasforma e diventa perfetto da sistemare con la cera o con il gel per ricreare quel finto effetto spettinato. 


 
Un moderno caschetto

Il caschetto andava di moda moltissimo tempo fa e sembra essere tornato alla ribalta in quest’ultimo periodo. Il taglio è piuttosto definito, ma a creare movimento ci pensano due ciocche lasciate appositamente più lunghe sul davanti. In questo caso la differenza tra le due ciocche e il resto del taglio è evidente, ma si può anche optare per far partire il taglio abbastanza corto dietro e gradualmente farlo terminare più lungo quando si arriva sul davanti. E’ uno stile che si adatta molto a chi è solita portare un taglio medio o a chi ha voglia di sperimentare nuovi stili.


 E voi? Che ne pensate!?!?
Il mio Make Up for Ransie's Style



Attimi à pois

Focus Post:

Travel: Dubai