giovedì 13 ottobre 2016

Travel: Amsterdam



© Alessandro C. Fotografie, all rights reserved

Olanda.. terra dei tulipani.. Vi propongo un breve itinerario da weekend: Cosa vedere ad Amsterdam  se si hanno solo due giorni a disposizione..


Primo giorno.


Mattina:

1) NEGEN STRAATJES:
Quartiere delle "nove strade": alla moda, tipo SOHO di New York. Molto carino, pieno di negozi artigianali e di nicchia. Qui non trovate i classici negozi di souvenir o le grandi catene: nelle nove strade solo shopping indipendente. Negozi minuscoli che hanno il sapore delle antiche botteghe artigiane: qui trovate vintage, gioielli fatti a mano, un negozio carinissimo che vende foulard e accessori per cani in ogni misura (Koko von Knebel), ceramiche, fotografie, cioccolaterie, stampe, vinili, pezzi unici di design e dell'home decor...  Agli amanti delle bici  segnalo  Rapha Racing per l'abbigliamento tecnico e Black Bikes che, oltre a noleggiare bici, ha anche un negozio interamente dedicato ai campanelli: alla moda, di tutti i tipi e dimensioni: DA NON PERDERE.













2) ANNE FRANK Huis: Venire ad Amsterdam e non visitare il nascondiglio della famiglia FRANK durante la seconda guerra mondiale sarebbe quasi un sacrilegio. E' stata un'esperienza toccante.. entri e ti manca quasi il respiro.. fa male, ma è giusto che sia così ed è giusto dedicare del tempo a questa visita. A volte il dolore è la strada maestra verso la consapevolezza.







Pomeriggio:

 - GITA ai mulini. È stato molto  interessante vedere da vicino la vita degli olandesi. Abbiamo prenotato la gita con una guida che parlava italiano e che ci ha portato in giro tutto il pomeriggio nei quartieri residenziali, tra le casette colorate, grandi e piccine, che sembrano fatte di marzapane. Mi sembrava di stare in una favola, anzi in un libro illustrato di favole.
La seconda tappa è stata alle fabbriche di zoccoli e di formaggio. Inutile dirlo: i formaggi li ho ASSAGGIATI TUTTI  e gli zoccoli li ho provati... Scomodissimi, RAGAZZI... NON SO COME FACCIANO Gli OLANDESI perché, sì, ancora qualcuno li mette! Non tutti, ovvio. E poi, FINALMENTE, i mulini a vento! Li trovate a Zaanse Schans. Qui potete farvi un'idea di come si viveva nel Settecento, potete visitare i mulini a vento (quando siamo andati noi solo uno era aperto al pubblico), c'è una cioccolateria che.. che ve lo dico a fare.. sentite il profumo già dalla strada.. e poi il paesaggio... meraviglioso anche con il brutto tempo! Per info su come arrivare cliccate qui









Questa lavorazione degli zoccoli è tipica delle cerimonie ufficiali. Ad esempio quando un uomo chiede in sposa una donna se lei esce di casa calzando gli zoccoli con il nome di lui vuol dire che la risposta è sì!

















Secondo giorno

Abbiamo scelto di dedicare il giorno di pioggia interamente ai MUSEI.
I musei maggiori si trovano uno di fronte all'altro, tra la Potterstraat e Sandbergplein.
È qui che troverete anche la famosissima installazione della scritta I amsterdam che vedete in tutte le foto dei turisti.
I musei da vedere  in questa zona sono tre. Noi per motivi di tempo ne abbiamo visitati solo due.


Mattina:

1)  VAN GOGH MUSEUM: Consiglio di acquistare il biglietto on line o un pass per saltare le file chilometriche. In ogni caso cercate di arrivare presto, prima dell'apertura in modo tale da non avere troppe persone intorno mentre osservate i quadri. La collezione è molto ampia e ci sono molti tra i più famosi dipinti dell'artista



© Alessandro C. Fotografie, all rights reserved


2)  RIJKSMUSEUM: Non solo dipinti, ma anche sculture, arazzi, ceramiche.. E' molto più grande rispetto al precedente e si vede già da fuori, arrivando dalla strada, che ci si trova di fronte ad una costruzione imponente e maestosa. La parte del museo più famosa e maggiormente presa d'assalto è la galleria d'onore al secondo piano, nella quale trovano un posto speciale alcune delle maggiori opere di Rembrandt.





Pomeriggio:

1) REMBRANDT Huis. Si tratta della casa in cui Rembrandt ha vissuto per vent'anni quando era all'apice della sua "carriera".
Fu poi costretto ad andarsene in seguito alla bancarotta in una casa molto più modesta. La visita è molto interessante perché la casa, grazie al recupero di un
inventario fatto in seguito alla "confisca dei beni", è stata arredata e la si può vedere
esattamente come era al tempo. È come immergersi all'improvviso in un' altra epoca.. una fedele ricostruzione non solo della casa di Rembrandt, ma della vita e delle case dei "benestanti" olandesi del 1600.




A quel tempo si usava dormire negli "armadi letto". Lo spazio, a livello di lunghezza, è minore per due ragioni: la prima è che le persone erano più basse rispetto ad oggi (e infatti anche le porte di conseguenza erano più "piccole"), la seconda è che non si dormiva completamente distesi perché si credeva non facesse bene al corpo.











2) GASSAN DIAMONDS: più che una fabbrica è un grande negozio. Sì, è vero, si possono vedere da vicino alcuni passaggi del taglio e della levigatura dei diamanti, ma è davvero poca cosa.. Il resto è shop.. infatti l'ingresso è gratuito! Comunque se vi dovesse servire un diamante o un Rolex o avete da perdere una mezz'ora per ripararvi dalla pioggia è il posto perfetto!




Il diamante è quel puntino indicato dalla freccia



Altro da vedere:

--> Centro storico:

- Koninklijk Paleis: Palazzo Reale, anche se in realtà nasce come municipio. Purtroppo non abbiamo fatto in tempo a visitarlo quindi non potrei darvi informazioni aggiuntive a quelle che trovate nelle guide.

- Nieuwe Kerk: si trova, sempre in piazza Dam, accanto al municipio. Ospita spesso cerimonie ufficiali e mostre. Quando siamo andati noi ospitava il world press photo exhibition.




--> Shopping: La strada pedonale principale, quella più "commerciale" e frequentata dai turisti è la KALVERSTRAAT che arriva fino a Piazza Dam e da qui continua come NIEUWENDIJK. Lungo questa via incontrerete le classiche autorità del fast fashion (es H&M) e altri grandi magazzini invece tipici del luogo (es. Hema, che ha anche un reparto cartoleria; oppure Sostrene Grene, che è come tiger ma molto più bello), nonché tanto tanto tanto ma veramente tanto formaggio!! Se siete interessati a centri commerciali di stampo più "classico" vi segnalo invece: De Bijenkorf e Magna Plaza.














--> Per gli amanti dello scrap e della carta segnatevi questi nomi: Vlieger (qui trovate carte di OGNI TIPO, non fatevi ingannare dal negozio che sembra piccolo perché ha anche un piano superiore); Posthumus (timbri, cancelleria, cartoline); American Book Center e Athenaeum (sono uno di fronte all'altro, il primo ha un vasto assortimento di libri e riviste in lingua inglese e il secondo una vasta selezione di riviste tra le quali anche il famosissimo Flow Magazine)

N.B.:  fermatevi sui vari ponticelli non solo per le foto ma per ammirare da più angolazioni i canali che attraversano la città e ricordatevi, per la vostra incolumità, di NON CAMMINARE NELLE PISTE CICLABILI e non fare foto nel quartiere a luci rosse.






Se volete vedere altre foto, MOLTO più belle delle mie, cliccate qui
Alla prox!
Kiss kiss




8 commenti:

  1. GRAZIE per questo tour virtuale!!!!
    Dalla quantità di foto che hai messo sembra quasi che ci fossi stata io!!!
    Amsterdam è una città che mi ha sempre incuriosito e magari riuscirò ad andarci, intanto l'ho 'girata' qui con te!!!!
    Kissssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il bellissimo commento 😘

      Elimina
  2. E io che ho sempre pensato che ad Amsterdam non ci fosse niente da vedere... Invece tu mi hai fatto venire voglia di vistarla. Soprattutto mi hanno incuriosita i mulini e la casa di Rembrandt.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello sentirsi utili!! 😁💪🏻 sono contenta 😊 poi allora mi dirai 😊

      Elimina
  3. Che foto splendide Fabiana!

    Un bacione

    Paolo

    RispondiElimina
  4. I tuoi post sono sempre un viaggio in poltrona!

    RispondiElimina

I like your comments! Thank you so much! :)

Etichette

2012 2014 2015 2016 2017 27 gennaio 3D 5 sensi 8 marzo abbigliamernto abiti cerimonia abu dhabi accessori accessorize acconciature agenda agende ago e filo Aimèe albano shoes alberta ferretti Alexander McQueen alitalia amazon amsterdam anelli Anello animals anne frank huis anniversario aperitivo aperlai April arancio arena armadi armani hotel artigianato asos athabasca glacier auditorium auguri auschwitz Australia autunno autunno inverno 2015 ayers rock bag balene Balmain bamboline banff banff national park bangkok barcellona bassotti bassotto bear bellagio benetton bershka Betsey Johnson beverly hills Biagio Antonacci biglietti auguri biglietto bijou brigitte bijou la boutique a 4 zampe blue montains Blugirl Bobbi Brown Cosmetics bonifacio borsa borsa componibile borse borse personalizzate bracciali bracciali cruciani breakfast breil Briga brunch BULGARI burberry burj al arab burj khalifa butcher gardens cairns calendario annuale california calzedonia camicia camoscio campo di concentramento canada cancelleria cane canguro cani capelli capitano suspension cappotto caravanserraglio card cardigan cartoleria cartopazze casa Casadei Castel Sant'Angelo Cavallo cd moda centrotavola Chanel chanel beauty charlotte olympia Chloé christmas christmas card ciclo ciglia finte cintura circolo degli artisti clothing cobra coccodrillo coconuda colazione collana colletto collana estiva collane collant colori columbia icefield come stendere ombretto come tendere rossetto compleanno Concerto concorso converse cornici cornja corsica costume costumi a fascia cotone cracovia creazioni crema idratante crema idratante pelle mista creta crociera cuccia cucciolo cuore Dado dama con l'ermellino dashboard decathlon décolleté decorazione decorazioni deserto desk dettagli diamanti dior diorshow iconic dividers divisori diy dog Dolce Gabbana dolomiti download dress dress code dubai dubai mall dubai marina skyline dune bashing ebook ebrei ecopelle Elie Saab couture Emirates enjoy estate estate 2012 etnico Etro etsy evento eyeliner fabiana Fabriano fai da te fall/winter 2012 fall/winter 2013 fall/winter 2015 fascismo fashion febbraio felpa Fendi ferragamo ferrari world Ferrero festa della donna feste festeggiare file film filofax firmoo fisico flowers fly foche forever21 foto fotografia Francia Franco Ciambella free printables french gala gassan diamonds gennaio gente gente roma geox giallo gilet gioielli giorno della memoria giraffe giveaway Givenchy gonna asimmetrica gonna tulle gorjuss grafica Grecia griffith park guanti Gucci guerlain guess Hannibal Laguna happy birthday heritage village HM hobonichi hollywood home decor horse hotel hotel des Pecheurs Hotel Particulier hurtta Hydra Life icefields parkway idea regalo ikea impulso calzature innopet inserti inserti agenda interior interior decorating interior design interiors inverno inverno 2012 invitati Isabel Marant isola di Cavallo italy jimmy choo jumpsuite kangaroo island kaninchen Kikki k kiko kit baguette kit emergenza koala Kontatto l'oréal paris la fille des fleurs la jolla la vela ladurée lake louise las vegas laura biagiotti leggings push up Lemlò leoni marini leroy merlin les copains list Lonigro lord howe island loriblu Los Angeles Louis Vuitton lunch lush luxury madinat jumeirah maison du monde Maison Margiela Couture make up make up artist make up labbra make up occhi makeup malibu mall of the emirates mango manicure multicolor maquillage MARC BY MARC JACOBS mare marina bay sands Marina Mansanta marzo masking tape matrimonio matrimonio. outfit matrimonio matt touch foundation Max Mara MaxMara media world mediterraneo Menu mercato galleggiante merry autumn mesi metodo konmari Michael Kors MICHAEL Michael Kors miele millefiori mineral mini clutch minidress miniere di sale Miryam Pieralisi miscellaneus mise en place miss precious 2012 Missoni miu miu moda moda positano momenti mon monogram moschea bianca moschino mostra mountains mrwonderfulshop mulini musica nail nail art nail lacquer natale natale2013 natura nave nazismo negenstraatjes neve cosmetics notte pirati nuovo brand occhiali occhiali da vista olanda Olivia Burton olocausto onomastico ops orari voli ordinare orecchini organizzazione Oscar de la renta Oscars outfit Oviesse oxo pacchi palma di maiorca panda. pantaloni skinny Parigi parosh Pasqua Pasqua 2013 paul pc pdf pelle mista pelle sintetica pelliccia penna touch screen penne pennelli personal personal size pet pet therapy photo photography pioggia pizza planner pochette pois polo polyvore pomikaki poncho ponte milvii ponte milvio Porto Ercole postazione pc Prada pranzo Premiata primavera estate 2013 primer profumo profumo borse Pronovias pronto soccorso prova trucco Rachael Ray Ralph e Russo Couture ralph lauren red valentino refill regali regali di natale reinventare abiti vecchi rembrandt rembrandt huis restaurant rhino ricami rijksmuseum rinoceronti riordinare riordino roberto cavalli rocky mountains Roma royal carribbean Safari Blu saldi salomon salvagente san diego San Pietro sandali sandali Capri sandalo foulard sandalo gioiello sandalo multicolor santa monica santo Santoro sartoria Sax scarpe scatti scrap scrapbook scrapbooking scrivania scrub scrub viso segnaposto selfie sephora Sergei Grinko shoes shop on line short shorts sidney Silvian Heach Simona izzo singapore smalti colorati smalto Sneakers souk spinalonga sposa spring spring2015 SS13 St Patick Stadio Olimpico stationery sterminio stickers stilisti stoffe studio studios style sudtirol sughero sunglasses suola gomma Swarovski t shirts tag tavola Natale tee trend tegumenti Tiffany tiger tip&top to do Tocca tommy hilfiger touche éclat tracolla trasportino travel travel planner trend 2014 treno trucco trust tuta uluru Umbra united states universal usa vacanza vacanze valentino valigia valigia per le vacanze van gogh museum vancouver vaticano Venditti venice beach verde Verdone Versace Versage Vertecchi viaggio viaggio. victoria Vinicio Ferri viola viso voli wallabi washi wedding whale watching wombat yas island YSL Yves Saint Laurent zara zoo zoo safari zuccero di canna ZUHAIR MURAD COUTURE Zuiki