giovedì 11 febbraio 2016

Travel: Vancouver & Victoria



Ciao a tutti! Continuano i travel post e oggi voliamo in Canada. Pronti? 3..2..1...


VANCOUVER


Vancouver è una città bellissima, da vivere sia in estate che in inverno tra escursioni e piste da sci. Vi innamorerete dei suoi paesaggi, della calma che si respira e vi verrà voglia di trasferirvi. Garantito! 
Noi siamo andati questo Agosto e vi racconto nel dettaglio quello che abbiamo fatto.  


- Nitobe Memorial Garden: Giardini di ispirazione giapponese. Sono piccoli e niente di eccezionale. Decisamente più belli quelli di San Francisco.



- Capilano Suspension Bridge: DA FARE ASSOLUTAMENTE! Ritagliatevi mezza giornata di tempo per fare questa esperienza. Si tratta di uno dei ponti sospesi più lunghi e più alti del mondo che ondeggia (leggi traballa) sopra il Capilano Canyon. Davvero molto emozionante.. Se siete fifoni armatevi di tanto coraggio e magari cercate di arrivare la mattina presto in modo che non ci sia tanta gente. Tenete a mente che dovrete attraversarlo due volte perché  è l'unico modo che avete per tornare indietro. Vi darà l'idea di non essere molto stabile proprio perché "balla" parecchio ma è solo un'impressione: è tenuto ben saldo da spessissimi cavi d'acciaio. In ogni caso fa un certo effetto quindi vi sconsiglio, se non siete dei coraggiosi, di cimentarvi nell'impresa quando ci sono tante persone: molti (leggi tutti) si fermano nel mezzo per farsi le foto bloccando il "traffico" e alcuni scemi, che ahimè trovate in ogni angolo del mondo, si muovono in modo da far ondeggiare il ponte ancora di più. Detto questo non voglio spaventarvi: è una figata e vale davvero la pena fare questa esperienza.. provateci e fatemi sapere ;) 
Ci sono poi anche delle passerelle, questa volta ben ferme, dal fondo trasparente: bello anche questo percorso anche se non emozionante quanto l'altro. 






- Stanley Park: è uno dei parchi cittadini più grandi del nord America ed è bellissimo da girare in bici lungo l'argine marittimo. Noi purtroppo non abbiamo fatto in tempo a vederlo perché abbiamo preferito fare una gita per avvistare le balene che ci ha impegnato una giornata intera.. 

- Whale watching: allora, parliamone e parliamone bene! Prima di tutto dove: da Vancouver bisogna spostarsi a Victoria. Voi direte: ma che senso ha perdere un giorno per spostarsi in una cittadina che comunque due giorni dopo sareste andati a visitare? NESSUN SENSO. Appunto. Abbiamo fatto una cazzata.  Col senno di poi facile a dirsi. Se prenotate qualche giorno a Victoria non ha senso fare una gita da Vancouver, in caso contrario ovviamente sì. Il motivo per cui abbiamo fatto questa genialata? Mio marito voleva prendere l'idrovolante. E' stato superfluo? sì, sicuramente. Se non vi frega un fico secco di fare anche l'esperienza dell'idrovolante vi risparmiate dei bei soldini. Se  invece siete degli appassionati allora che dirvi: buon volo! Comunque, idrovolante a parte, arrivati al porticciolo di Victoria troverete vari operatori e opzioni di gita per l'avvistamento delle balene. Potete uscire in gommone oppure in barca. La differenza principale è che ovviamente con il gommone avrete la possibilità di avvicinarvi di più. Vi fanno indossare delle belle (è ironico) tutone impermeabili (perché vi bagnerete parecchio) e buona fortuna! Per le donne: se pensate che in quel periodo potreste avere il ciclo e quindi l'esigenza di cambiarvi non vi consiglio il gommone perché ovviamente non c'è il bagno quindi o cambiate giorno o tipologia di gita: la barca in questo caso è sicuramente la soluzione migliore. Considerate che si esce in oceano quindi anche se vi sembra una bellissima giornata e le previsioni sono ottime il tempo cambia da un minuto all'altro ergo: se soffrite il mal di mare evitate il gommone e prendete la xamamina. Ripeto anche se il tempo sembra stupenderrimo! Io con tutta la pillola quando è cambiato il tempo e la barca ha iniziato a ballare sono stata malissimo, ma almeno non ho vomitato. Chi soffre il mal di mare potrà capirmi.. occhio eh: io vi ho avvisato ;) Comunque, doverosi avvertimenti a parte, l'avvistamento delle balene sarà una di quelle esperienze che ricorderete per tutta la vita.  ça va sans dire!





- Centro: classico centro cittadino americano, tanti negozi e tanto shopping ;)



VICTORIA


- Centro: Victoria è davvero una cittadina deliziosa. Sembra una cartolina. Non vi aspettate le grandi catene americane di abbigliamento (scordatevi Victoria's Secret!): in centro troverete una miriade di negozi di souvenir e, proprio in città, incentivano molto il commercio locale. C'è solo un centro commerciale, non molto grande, ma il bello di Victoria sta proprio in questo: girare a piedi tra i negozietti del centro o le bancarelle lungo il porto e godersi i meravigliosi colori di questa splendida cittadina canadese. 





- Miniature World:  non fatevi abbindolare dalle pubblicità sui volantini. Se non siete degli appassionati non vale la pena spendere 30$ per un giretto di 10 minuti. Giusto se avete dei bimbi potrebbe essere un modo carino di impiegare un po' del loro tempo. Ma proprio se vi avanzano dei dollari eh. 

- Parliament Buildings: è' il parlamento provinciale e sicuramente la costruzione più bella di Victoria insieme al The Empress Hotel. La visita è del tutto gratuita. Interessante da fare con le guide in costume. Vi terrà impegnati una mezzora in tutto. C'è anche la guida scritta in italiano in alternativa. Bellissimo di sera  quando è tutto illuminato. Chi ama la fotografia avrà un bel po' da scattare a Victoria. 







- The Empress: è un bellissimo hotel storico che si trova nel centro di Victoria. Insieme al Parlamento è sicuramente la costruzione più fotografata  e che più caratterizza la cittadina. Sicuramente da andare a vedere, magari prenotando un tavolo nella sala da tè.. Non vi consiglio di alloggiarci però: prezzi da 5 stelle per delle camere che arrivano a 3 stelle.. neanche superior. In sostanza pagate la bellezza e la storicità dell'hotel, pagate la posizione centrale, ma le camere non sono niente di che. 




- Butchart Gardens: non voglio anticiparvi nulla.. vi dico solo ANDATE. Non ve ne pentirete. Vi sembrerà di stare in un mondo fatato. 




--> Consiglio gastronomico. Blue Crab Seafood House: uno dei salmoni migliori della mia vita. Credetemi. Avevamo prenotato anche altri ristoranti, ma dopo aver mangiato qui abbiamo cancellato tutte le altre prenotazioni. Chiedete un tavolo con vista sulla baia (e se fate attenzione potrete vedere qualche foca che si riposa sugli scogli!).




Questo è tutto ragazzi. Spero che questa piccola guida vi sia utile. Come al solito se avete domande potete lasciare un commento o scrivermi in privato, sarò felice di rispondervi.

Se vi siete persi gli altri travel post li trovate qui oppure semplicemente cliccando nella sezione "Travel" del blog. 

Nel prox post faremo un giro nei parchi nazionali, tra ghiacciai e cascate. Stay tuned! 
Baci baci
Faby






*Tutte le foto presenti in questo post non possono essere copiate, riprodotte pubblicate o redistribuite perché appartenenti all'autore e pertanto soggette alle leggi internazionali di copyright.

E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.


E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’ autore*

Attimi à pois

Focus Post:

Travel: Dubai