giovedì 1 agosto 2013

Come preparare la valigia. Vacanze al mare!



Ciao a tutti :))
Ho visto che molti di voi sono già in fase relax.. beati voi :) Io parto tra qualche giorno.. non vedo l'ora!!
Proprio per questo oggi voglio condividere con voi la tecnica che uso quando devo fare la valigia.. risultato di anni e anni di esperienza cominciati da studentessa fuori sede che ogni settimana si trovava a dover fare i conti con l'incubo "e ora che mi porto??!?".. eh già perché dovete sapere che ero una vera e propria frana: mi portavo il mondo, vestiti scarpe, bracciali e collane come se avessi dovuto stare fuori un mese anziché un we e puntualmente gran parte di questa roba tornava indietro ancora pulita ma stropicciata a causa dell'inutile trasferta.. e mi toccava pure stirare! Per non parlare poi del modo assurdo che usavo per sistemare (oddio sistemare è un parolone!!) i vestiti: la mia amica Valentina si innervosiva solo a guardarmi compiere questo scempio e puntualmente finiva che me la faceva lei la valigia... Tutto vero ragazzi ci sono i testimoni! Comunque fortunatamente con il tempo sono un po' migliorata e almeno ho smesso di portarmi dietro il superfluo. Quindi non prendete per oro colato quello che sto per dirvi perché sono sicura che tra voi c'è qualcuna da cui sono io a dover imparare qualcosa, tuttavia spero che questo post sia utile a chi ora sta messa come me qualche anno fa.. 

1) Allora, prima di tutto quello che faccio io è valutare bene dove sto andando e presumibilmente cosa farò. Sembra banale ma non lo è perché vi permette già di fare una prima scrematura del vostro armadio. Se andate al mare, come me, già sapete che le giornate le trascorrerete in spiaggia e di conseguenza il "che mi porto?" va indirizzato verso l'abbigliamento da sfoggiare la sera.

2) Le prime cose, e le più facili, da scegliere e sistemare in valigia sono quindi solari, doposole, costumi, copricostume e occhiali da sole. Per quanto riguarda poi i costumi una fashion addict che si rispetti ne porta uno per ogni giorno. Se viaggiate in auto o in nave che ben venga, ma se dovete prendere l' aereo avrete a che fare con i limiti di peso che per alcune compagnie, soprattutto quelle low cost, sono molto restrittivi quindi bisogna sacrificare qualcosina in un po' tutti i settori della nostra valigia. Io parto per 8 giorni, con l'aereo, quindi direi che 4 costumi vanno più che bene tanto li alterno e sicuramente non andrò ogni giorno nella stessa spiaggia.


I love me - Olio da massaggio solido by Lush
(lo adoro!!)


3) Ma veniamo al punto dolente: vestiti e abbinamenti. Consiglio: ogni outfit deve essere pensato nella sua totalità. Quello che faccio sempre io è scegliere i vestiti da portare come se stessi scegliendo cosa mettere in quel momento. Decido l'outfit completo di scarpe borse e gioielli. Prendo una gruccia e la vesto proprio come se fosse una modella. In questo modo ho un forte impatto visivo che mi permette di capire come abbinare al meglio un vestito con gli accessori. Così risparmiate prima di tutto tempo perché evitate di misurare ogni cosa (sì ho fatto anche questo in passato!) e soprattutto evitate di portare peso inutile in valigia.. anzi magari lasciate un po' di spazio per quello che comprerete lì ;)

4) Per il giorno: le vostre giornate al mare si svolgeranno prevalentemente in spiaggia quindi per il giorno non c'è molto a cui pensare. In ogni caso dovete sempre tenere a mente che state andando in un luogo nuovo, forse mai visto prima e quindi sicuramente dedicherete uno o due mattine all'esplorazione della location in cui avete deciso di passare le vostre vacanze. Prediligete quindi outfit comodi e sopratutto versatili. Uno casual per il viaggio, da utilizzare volendo anche al ritorno, e due abitini o completi pensati in modo da poterci abbinare un costume nel caso dopo aver visitato la cittadina vogliate andare poi direttamente in spiaggia (esempio: siete in vacanza a Sorrento ma volete dedicare una giornata a Positano.. non sarebbe per nulla chic andare in giro per i negozietti e magari a cena in copricostume e ciabattine.). Scarpe rigorosamente basse.


Total look Tommy Hilfiger
Ballerine Geox

Vestitino Silvian Heach

Shorts: Silvian Heach
Top: Guess

5) Per la sera: Beh qui un vestito per ogni sera ve lo concedo :) Ricordate però che la vacanza è relax quindi alternate abitini chic con scarpe con tacco per le cene in un bel ristorante o le serate in discoteca ad outfits più casual per quei giorni in cui volete solo stare comode. Un paio di scarpe col tacco facilmente abbinabili vanno più che bene e poi dei sandali gioiello bassi. Quello che faccio io è comunque scegliere un tipo di abito che stia bene anche con i sandali bassi nel caso non abbiate proprio voglia di stare sui tacchi, dobbiate camminare molto oppure è proprio il luogo che non lo permette (es. sanpietrini) e qualche capo che con una maglia diversa e delle ballerine vada bene anche di giorno.. (c'è sempre la possibilità che qualcosa si macchi col gelato!!). 


Sandali Guess
Abito in lino: Les Copains
Sandali: Capri
Bracciale: Swarovski
Gonna: Kontatto
Cintura: Zara

5) Borse e accessori: Una per il giorno da mettere a tracolla e che all'occorrenza si trasformi in una busta super chic anche per la sera (come la mia gialla in foto), una grande per il viaggio ma anche per il mare e una super mini clutch per gli abiti eleganti. Stop!!! Che ben vengano le cinture che, seppur piccoline, possono trasformare un outfit da easy a sofisticato in meno di un secondo! E poi sì ai vari gioielli, ma ripeto: abbinateli prima di metterli in valigia così non rischiate di portare poi degli accessori che non mettereste e che comunque fanno peso!!!

Abito: Silvian Heach

6) Non dimenticate che può capitare che i luoghi di mare la sera siano un po' più freschi quindi se siete freddolose come me mettete in valigia anche una maglia o un vestitino a maniche lunghe e un cardigan.

Abito: Silvian Heach
Anello: Swarovski
Salopette: Benetton
Maglia: Roberto Cavalli

7) Trucchi: Ragazze siamo in vacanza!! Facciamo respirare finalmente la nostra pelle! Pochi trucchi, quelli essenziali per un makeup fresco e naturale. Piuttosto approfittiamone per curare la nostra pelle: sì a crema idratante, struccanti, acqua termale e detergenti viso. Per quanto riguarda il makeup invece quello a cui io non rinuncio è: fondotinta minerale (anche se non lo metto spesso e comunque sempre e solo di sera), mascara e matita per sopracciglia Dior (irrinunciabili), matite per occhi (una nera e una colorata), una buona terra, un illuminante, un rossetto nude e le mie tinte YSL. Dato che partirò alle 6 di mattina (sì avete capito bene: significa che alle 4 devo stare in aeroporto.. maledetti ci hanno spostato il volo!) mi truccherò direttamente in aereo quindi porterò con me in borsa il mio kit essenziale con: campioncini di bb cream, la mia terra Dior, il touche eclat YSL, rossetto Sérum de rouge Dior, i campioncini del mio profumo preferito Hypnotic Poison by Dior e il mini set di pennelli da viaggio di Neve cosmetics. Tutto il resto in valigia.





8) Un po' di spazio in valigia va fatto anche per pigiama, caricabatterie del cellulare, cuffie per ipod, medicine.

9) Non dimenticate i documenti!! Metteteli in borsa già dal giorno prima: portafogli e documenti sono fondamentali! E magari un buon libro vi terrà piacevolmente compagnia in spiaggia ;)

10) Suddivisione bagagli. Io uso questo criterio: nel bagaglio a mano metto l'indispensabile per 1-2 giorni nel caso mi dovessero perdere la valigia imbarcata. Quindi 2 costumi e intimo, un copricostume, il pigiama, tutte le minitaglie e i campioncini di creme, shampoo, sieri, solari, beauty bag con makeup (vedi essenziale al punto 7), tutti i gioielli (ecco perché vi dicevo di sceglierli bene prima di partire così non fanno troppo peso) , caricabatteria e infine scelgo un outfit e un paio di scarpe come cambio per la sera. Le parole d'ordine per me sono IRRINUNCIABILE e INDISPENSABILE! In pratica nel bagaglio a mano ci va tutto quello a cui non posso rinunciare e che è indispensabile per essere decenti e presentabili nonostante vi abbiano perso la valigia. Per farvi un esempio: pochette Fendi (non c'è bisogno di spiegare il motivo) e sandali Capri perché c'ho messo un'eternità a trovarli così con un unico grande swarovski e se mi perdessero la valigia non saprei dove andarli a ripescare!!! Pensate che in viaggio di nozze appena atterrati dopo non so quante ore di aereo ci siamo accorti che i nostri bagagli invece erano persi a Londra.. e noi eravamo a Bangkok!! Ci sono arrivati dopo 3 giorni giusto un attimo prima di partire per Sydney, ma io fortunatamente seguendo questo criterio non ho avuto problemi: avevo i vestiti per il giorno e anche un cambio per la sera tant'è che la guida che ci ha portato in giro in quei giorni mi guarda e fa: "non sembra proprio che ti abbiano perso la valigia!".. Eh ragazze mie so' soddisfazioni!!! :))) 
Ultimo consiglio: giacca o cardigan a mano, sia per l'aria condizionata in aereo sia per la sera se tira vento.

Basta basta ho finito.. Lo so che è stato un post lunghissimo ma spero vi sia stato utile. Un bacione e buone vacanze!!!! SMACK!
Ransie






Attimi à pois

Focus Post:

Travel: Dubai