martedì 27 novembre 2012

Come reinventare abiti vecchi





Buongiorno!!!

Come è stato il rientro dal we?!?! Per me tragico.... odio il Lunedì!!! Ma oggi è martedì, il che significa che siamo quasi a metà settimana e dopodomani mancherà solo un giorno a Venerdì!!! Non ci fate caso.. mi faccio forza da sola!! Allora,  oggi vi voglio far vedere come a volte basta poco per trasformare un vestito un po' démodé in un abito da gala che non ha nulla da invidiare alle grandi collezioni da passerella. 
Un po' di tempo fa sono stata invitata da un amico ad un evento e non mi andava di mettere il classico abito nero. Volevo qualcosa che uscisse fuori dagli schemi e mi sono messa a cercare nel guardaroba fino a quando ho ritrovato un vecchio amico:



L'avevo comprato qualche anno fa in occasione della laurea di mia cugina e mai più usato perché troppo lungo per andarci in giro seppur il suo stile, che ricorda vagamente la moda Positano per i tessuti naturali e leggerissimi, lo rende decisamente sbarazzino e attuale, grazie al gioco asimmetrico. L'ho misurato: mi piaceva, ma mancava qualcosa... e cosa si fa in questi casi? Basta giocare con gli accessori giusti!!! Detto fatto ;) Ho messo una cintura in vita (ve la ricordate? L'avete vista qui)


e legato una stola nera con delle rose che richiamano il colore dell'abito.


Ho aggiunto un portafogli a mo' di pochette, un paio di décolleté grigio fumo quasi nero e fatto uno chignon ai capelli.


Et voilà les jeux sont fait! Ecco a voi l'outfit completo.. 



Avevo paura che il nero della stola fosse un pugno nell'occhio, invece grazie al richiamo del colore delle rose si abbinava tutto a meraviglia... Che ve ne pare? Fatemi sapere!!! 
Buona settimana a tutti!!!!
Ransie




Attimi à pois

Focus Post:

Travel: Dubai